39 Verzegnis – Sella di Chianzutan.

Classifica assoluta :
1. Danny Zardo (Reynard Mugen V8), in 5’01”35; 2. Merli (Lola B99/50 Zytek), a 1”34; 3. Baldi (Lola B02/50 Zytek), a 7”38; 4. Bruccoleri (Lola Zytek B99/50),a 7”38; 5. Iaquinta (Lola Zytek).

Classifica del C.I.V.M. 2008 dopo quattro gare:
Gr.

E2M: 1. Merli (85) – 2. Zardo (73) - 3. Baldi (70) – 4. Romano (56) – 5. Pezzolla (53) Gr. N: 1. Regis (76) – 2. Vardanega (62) – 3. Alogna (48) - 4. Dall’Antonia (47); 5. Ghizzoni (42).

Ancora un eccellente risultato per Christian Merli nel Campionato Italiano Velocità Montagna nella 39Verzegnis-Sella Chianzutan; con la Lola Zytek della ProMotorsport con cui ha ottenuto il secondo posto assoluto. Per lui un altro piazzamento nelle primissime posizioni che lo conferma come uno dei principali attori della serie tricolore 2008, in attesa di cogliere un’altra vittoria dopo quella ottenuta ad Erice in apertura di stagione. Come di consueto il bravo ed efficace Christian ha provato sino all’ultimo metro a contrastare Denny Zardo, su Reynard Mugen F. Nippon, che ha vinto la gara con il tempo di 5’01”35 sui 5 Km del tracciato che parte da Ponte Landaia – Verzegnis – ed arriva a Sella Chianzutan, terzo il toscano David Baldi.

Strepitoso e applauditissimo come sempre Georg Plasa, 9° assoluto e primo di gruppo E1 con la sua BMW 320 V8 Judd. Grande gara anche per Domenico Dall’O, secondo di classe in E1 2000, che con la sua prestazione, al volante della Peugeot 405 Mi 16, è determinante per l’aggiudicazione del secondo posto assoluto nella Classifica per Scuderie alla Vimotorsport per la quale si deve parlare di vera giornata trionfale.

Anche la classifica di classe E3, ossia quella che contempla le vetture di scaduta omologazione, è stata monopolizzata dai piloti della Vimotorsport scontata quindi la vittoria nella classifica per scuderie. Il successo in E3 è andato al carnico Paolo Deotto su Ford Sierra Consworth, autore del miglior tempo nella prima manche, che totalizza nelle due salite il tempo di 6’34”59 e precede di 6 secondi Alberto Dan su Honda Civic e Gianpaolo Bottacin su Ford Escort Cosworth. I tre hanno vinto rispettivamente la classi E3 A oltre 3000, E3 A 1600 e E3 N oltre 3000. Sempre in E3 hanno vinto la loro classe Fabio Zanette E3 N2000 – con Igor De March 3° e Maurizio Moret 5°- 1° Roberto Vincenzi in classe E3 N 3000, Mirto Saviane in classe E3 A 2000 - con al 2° Alvise Panciera e al 3° Matteo Bottacin. In E3 A 1400 buon 2° posto di Fabio Burigo e infine in E3 N 1400 4° di classe per Giandomenico Cinel.

Un plauso particolare al sempre vincente Michele Ghirardo, davvero veloce, al volante della sua Honda Civic che si aggiudica la classe A 1600 e si qualifica terzo di Gruppo A dietro a Rudy Bicciato e al leader del tricolore Armin Hafner.

Eccellente terzo posto nella difficile classe E2B – più nota come sport prototipi – per Roberto Sartoretto al volante della potente ed affascinante Osella PA20. Il Gr.N è andato a Lino Vardanega su BMW M3. Sul podio di gruppo e migliore in classe 2000 Romy Dall’Antonia con la Honda Civic Type-R. Sfortunato il nostro Giovanni Regis 5° di classe che è stato penalizzato da una vettura che pativa gravi problemi di assetto, sempre in questa classe Tiziano Biasoli raccoglie un settimo posto. In classe N 1600 sono tre i protagonisti Vimotorsport; Lucio Stolli 4° di classe, Atonino Migliuolo 6°, che prosegue con alterne fortune l’avventura nel CIVM, ed infine Luca Piffer. Purtroppo problemi per i due piloti che si sono cimentati nella classe E1 2000, Marco Chiesura e Stefan Klammer, lontani dalle posizioni che contano per problemi di assetto alle loro Clio RS.

 

Comunicato39Verzegnis08.pdf