8° Rally Storico Campagnolo Isola Vicentina 20/21 Aprile 2012

Il prestigioso appuntamento di Isola Vicentina, valido per il Campionato Italiano Rally Storici, per il Trofeo A 112 Abarth e per il Challenge Rally Auto storiche 2012 si sviluppava su sei prove: la notturna di venerdì a Torreselle e al mattino di sabato quelle di Cima, Recoaro 1000, Altissimo, N

ogarole e Gambugliano, il tutto per complessivi 258,770 chilometri - di cui 96,810 di prove speciali. La gara ha visto al via due equipaggi della Vimotorsport: Carlo Biasiotto-Alessandro Gaio su Ascona 400 (3°I GTS 2500) e Francesco Pera - Jenny Maddalozzo su Opel Kadett GTE 2000 (3°I T 2000). In questa gara splendidamente e magistralmente organizzata dal Rally Club Isola Vicentina, guidato da Renzo "Gek" De Tomasi, in uno scenario che trasuda passato e tradizioni motoristiche di prim'ordine i due equipaggi della Vimotorsport sono stati purtroppo bersagliati dalla sfortuna. Entrambi i nostri portacolori sono stati infatti costretti ad un prematuro abbandono nella p.s. di Recoaro 1000. Carlo Biasiotto si è visto costretto al ritiro nel corso del secondo passaggio per la rottura del tubo della pompa della benzina mentre per Francesco Pera lo stop si era già registrato durante il primo passaggio a causa della rottura della cavo dell'acceleratore.