1° Rally Serenissima 7-8 marzo 2015

Il 1° Rallyday della Serenissima Città di Sacile aveva come motore dell'operazione il Planet Rally, con il suo presidente Franco Babuin, assistito e coadiuvato dal Fuoristrada Club 4×4 Pordenone. Partenza, arrivo e premiazioni sul palco in piazza del Popolo a Sacile, dove su un maxischermo sono state proiettate le immagini della corsa.

La gara si disputava su due frazioni cronometrate da ripetere tre volte: Ferrovia (5,57 km), da Budoia a San Giovanni di Polcenigo, e Jump Carniello-Marzocco (5,4 km) da San Giovanni a Vigonovo di Fontanafredda per una percorrenza complessiva di 140,2 km. La gara era al suo esordio ma con molte ambizioni per crescere in futuro e aveva ai nastri di partenza 39 equipaggi, di consistente spessore tecnico, con due portacolori della Vimotorsport.

Marco Chiesura e Stefano Lovisa, sulla Honda Civic VTI EK4 di classe A6, portano a termine una buona gara per concretezza e determinazione che li porta ad ottenere il 7° posto nell'assoluta la vittoria di classe A6 ed il 2° posto in gruppo A.

Purtroppo costretti al ritiro, già nel corso della 1^ps, Alessio Zanin -Fabio Pizzol Renault Clio Rs - N3, a seguito di una tocca con l'anteriore, traditi molto probabilmente dalla troppa foga.