43Cronoscalata Della Castellana del 8-9-10 maggio 2015

Il weekend della 43Cronoscalata della Castellana si è aperto venerdì 8 maggio a Orvieto, con le operazioni di verifica. L'evento umbro era organizzato dall'ASD La Castellana ed era valido per il T.I.V.M. per i gironi nord e sud. Tracciato che si sviluppava lungo la SS79, dalle porte di Orvieto fi

no alla zona arrivo ubicata a Colonnetta di Prodo, con un percorso tecnico di 6190 metri che i piloti della Vimotorsport affrontavano in ottica test. Considerazione che valeva per il neo acquisto della Vimotorsport Andrea Picchi, che qui portava al debutto assoluto la CMS 03 Honda, prototipo CN, ma anche per i rientranti Matteo Moratelli, con la Osella PA2000 Honda, per Stefano Di Fulvio con la Osella PA20/S Bmw e per Christian Merli con la Osella FA30 Evo RPE, in fase di evoluzione. Da sottolineare infine la presenza di Gino Pedrotti con la Formula Renault. La gara che si è disputata in una magnifica giornata di sole estivo ha visto i nostri 5 portacolori protagonisti assoluti di questa 43edizione della Castellana. Partendo dal favorito della vigilia Christian Merli con la Osella FA30 Evo RPE che in gara 1 ottiene la 2piazza assoluta ma purtroppo in gara 2, con una vettura ancora in fase di sviluppo, incappa in una toccata ed è costretto al ritiro. Ottima gara per Stefano Di Fulvio, con Osella BMW PA20, in terzo in Gara 1 in 3'01.04, in gara 2 è ancora terzo in 3'04.23 ma è splendido secondo assoluto nella classifica finale con il tempo di 6'05.27, vince la classe E2B 2000 ed è 2° di Gruppo E2B. Molto bene Matteo Moratelli con l'Osella PA 2000 che in gara 1 è ottavo assoluto in 3'14.70, in gara 2 è quarto assoluto in 3'08.25 e con il tempo totale di 6'22.95 stacca così la quarta posizione assoluta il 3° di gruppo E2B ed il 2° di classe E2B2000. Davvero un bel risultato anche quello conseguito da Andrea Picchi, con la debuttante CMS Honda CI CN 2000, che pur con un penalizzante 18° assoluto in gara 1 recupera alla grande in gara 2 con il tempo di 3'11.49 strapazza tutti i suoi avversari e si aggiudica la vittoria in Gruppo CN e l' 11° assoluto. Bravo e puntuale al risultato Gino Pedrotti che con il tempo di 3'19.11 è decimo assoluto in gara 1, mentre in gara 2 sale in 3'18.73 undicesimo tempo, risultati che lo collocano al 9° posto assoluto e gli garantiscono la vittoria in classe E2M 2000.