41° Cividale Castelmonte 12 - 13 - 14 ottobre 2018

Dodicesima tappa del Trofeo Italiano Velocità Montagna, la quarantunesima edizione della Cividale Castelmonte ha visto al via dieci piloti targati Vimotorsport. Week end positivo per il sodalizio vittoriese che, grazie ai risultati dei suoi piloti, conquista la vittoria dell'ambita coppa delle Scud

erie. Bella gara per il trentino Gino Pedrotti che, con la fida Formula Renault, termina in seconda posizione di classe E2-SS 2000 e centra la quinta piazza assoluta precedendo la nuova Elia Avrio ST09 Evo 18 del compagno di colori Paolo Venturi che ottiene la vittoria di classe 1400. Ennesima gara capolavoro per il vittoriese Michele Ghirardo che porta la sua Lotus Exige sul traguardo di Castelmonte in prima posizione di classe E2-SH oltre 3000 e in undicesima assoluta. Brillante performance per Adriano Pilotto che, con la sua Honda Civic Type R, fa sua la classe N 2000; buona prova anche per Elia Favaro che piazza la Peugeot 106 sul terzo gradino del podio di N 1600. Il sempre veloce Maurizio Moret con la Renault Clio RS sale sul secondo gradino del podio della Produzione S 2000. Nella stessa classe, ottima la prestazione dei due piloti delle Renault 5 Turbo, il bellunese Igor De March occupa la quarta posizione mentre Fabio Zanette termina in sesta posizione. L'ottimo tempo fatto segnare in Gara 2 non basta a Paolo Tomasi per accaparrarsi la prima posizione di Produzione S 1600 infatti, il pilota dell'Honda Civic EK4, si deve accontentare del più che gratificante secondo posto. Va segnalato purtroppo il ritiro del giovane Alberto Sartori che, nel corso delle prove, è incappato in un'uscita di strada al volante della Mini Cooper S JCW di classe RS RSTB1.6.