57Coppa Paolino Teodori del 22-23-24 giugno 2018

Alla cinquantasettesima Coppa Paolino Teodori, settimo appuntamento stagionale del Campionato Europeo Montagna e quarto del Campionato Italiano, il sodalizio trevigiano ha visto impegnati sette dei suoi piloti. Nella categoria regina, quella riservata alle monoposto di gruppo E2SS 3000, Christian

Merli continua la serie positiva di risultati occupando ancora una volta il gradino più alto del podio. Al volante della sua Osella FA30 Zytek LRM fin dalle prove del sabato ha messo le cose in chiaro, segnando il miglior tempo in entrambe le salite. In gara uno, nonostante un fondo scivoloso, prende il comando ipotecando la vittoria della cronoscalata, in gara due riesce a mantenere la testa della classifica finale e stacca il nuovo record del percorso. Grande performance anche per un altro trentino in gara: Diego Degasperi porta l'Osella FA30 in sesta posizione assoluta nonostante i problemi di gomme accusati già durante le prove. Continua il suo proficuo cammino nel CIVM Achille Lombardi che, con la "piccola" di casa Osella, la PA21 JRB, vince la classe E2SC 1000 e si classifica in dodicesima posizione assoluta. Ottima la prestazione del tenace Gino Pedrotti vincitore della E2SC 2000 alla guida della fida Formula Renault. Nel gruppo GT oltre 4000 il padovano Luca Gaetani su Ferrari 458 GT3, dopo esser incappato in un errore in Gara 1 dove fa spegnere l'auto, riesce a risalire dal sesto posto fino al terzo gradino del podio grazie ad una Gara 2 tutta all'attacco. Ce l'ha messa tutta l'ingegnere romano Marco Iacoangeli, al via con la BMW Z4, per recuperare i venti centesimi di secondo che lo separavano dal gradino più alto del podio in Gara 1, ma questa volta si deve accontentare del pur ottimo secondo posto della GT staccato di appena 86 centesimi dalla vetta. Schierato nel gruppo E1, il torinese Giovanni Regis ha dovuto fare i conti con un inconveniente tecnico sulla sua Peugeot 106: nonostante questo riesce comunque ad ottenere un buon risultato chiudendo in terza posizione della classe 1600.