1° Rally del Lazio Cassino - Pico 4 - 5 novembre 2022

Per la prima volta scelto come atto finale della Coppa Italia Rally AciSport, il Rally del Lazio Cassino - Pico ha visto sfidarsi i protagonisti della CRZ provenienti dalle nove aree geografiche in cui è stata suddivisa l'Italia rallistica. Spettacolari i risultati raccolti dai portacolori della scuderia Vimotorsport che, sugli asfalti

del frusinate, sono motivo d'orgoglio per il sodalizio trevigiano a conferma dell'ottima stagione disputata e dei titoli già conquistati in questo 2022. Il duo della Renault Clio Super 1600 composto da Bernd Zanon e Denis Piceno, dopo esser partito con cautela nelle prime due speciali del venerdì viste anche le condizioni meteo, è balzato al comando della classe nel corso del terzo tratto cronometrato andando ad aumentare costantemente il vantaggio sui diretti avversari nella seconda giornata di gara anche grazie all'azzeccata scelta di pneumatici ed alle ottime regolazioni d'assetto apportate sulla fluorescente vettura francese.

L'equipaggio trentino - friulano con la vittoria di S1600 e di gruppo RC3N ottenuta a Cassino ha conquistato l'ennesimo alloro stagionale mettendo in bacheca la Coppa Italia di categoria ad una settimana esatta di distanza dal trionfo nell'Alpe Adria Rally Cup.

Avvio in sordina anche per Marco Zanin e Fabio Pizzol i quali hanno chiuso la prima giornata della competizione laziale al terzo posto di Rally5 a bordo della Renault Clio RS Line gommata Michelin.

Partiti subito all'attacco il sabato pur consapevoli che recuperare i secondi di distacco dalla vetta non era cosa facile, i due trevigiani hanno spinto a fondo riuscendo, dopo la PS 5, a risalire in seconda piazza di classe mantenendo poi la posizione fin sul palco d'arrivo.

Grazie a questo risultato il giovane Marco Zanin si può metter in tasca la Coppa Italia ed il secondo posto nel 3° Raggruppamento dell'R Italian Trophy al suo primo anno di gare.