10° Rally Roma Capitale 22 - 24 luglio 2022

Dopo aver sostituito ben tre navigatori nei giorni antecedenti la gara ed esser partito nell'incertezza di trovare subito il giusto feeling con chi sarebbe subentrato al posto di Fabio Pizzol, la partecipazione dell'alfiere Vimotorsport Mattia Zanin alla decima edizione del Rally Roma Capitale, manifestazione

valida come quinto round del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco e sesto atto del FIA European Rally Championship 2022, era iniziata decisamente nel migliore dei modi. Con a fianco la brava Giancarla Guzzi a condividere l'abitacolo della Renault Clio Rally5 gommata Pirelli, il veloce trevigiano aveva messo le ruote della francesina davanti a tutti gli avversari della sua classe il venerdì nel corso della prova cittadina disegnata intorno al Colosseo poi un paio di tempi imposti ed una foratura con conseguente stop nella speciale numero 6 per cambiare lo pneumatico, lo hanno relegato nelle retrovie facendogli concludere la giornata del sabato con un gap dal battistrada di oltre cinque minuti. Impossibilitato a recuperare un distacco così importante, il duo ha affrontato i restanti tratti cronometrati della domenica con l'obiettivo di salire sul palco d'arrivo e concludere questa competizione che seppur non del tutto positiva in termini di piazzamenti permetterà a Zanin di affrontare le prossime sfide con un bagaglio d'esperienza maggiore.