23° Prealpi Master Show 16 - 18 dicembre 2022

La ventitreesima edizione del Prealpi Master Show è andata in archivio ed il team Vimotorsport traccia un bilancio che non può che essere positivo in quanto tutte e cinque le vetture impegnate in questa prima scivolosa tappa del Challenge RaceDay Rally Terra 2022 - 2023 hanno visto il traguardo

permettendo così, con i loro ottimi risultati, al sodalizio presieduto da Antonio Tomasi di conquistare la vittoria assoluta nella classifica riservata alle scuderie. Sugli sterrati trevigiani della manifestazione organizzata dal Motoring Club, il grintoso Leonardo Cesaro, a bordo della Skoda Fabia R5 ed affiancato sul sedile di destra dall'esperto Alessandro Gaio, si è reso protagonista di una competizione di spessore tutta all'attacco. Il duo ha stampato sin da subito dei riscontri cronometrici di tutto rispetto salvo poi alzare leggermente il piede sull'ultima speciale corsa col buio onde evitare di prendere rischi inutili.

Questa buona condotta di gara li ha portati ai margini della top five concludendo in settima posizione nella generale. Un risultato ampiamente soddisfacente anche quello acquisito da Filippo Lorenzon che, supportato in abitacolo da Giampiero Soldan, con una guida spettacolare sulle strade di casa è riuscito a portare sino al dodicesimo posto dell'assoluta la Citroen C3 R5, auto che utilizzava per la prima volta, ma dal grande potenziale che, con un po' più di conoscenza, poteva regalargli un piazzamento entro i primi dieci della generale.

Pur pagando dazio per il prolungato periodo di inattività al volante di una vettura da rally, ha terminato in ventottesima piazza di categoria R5 il veterano Brik che, con Paola Valmassoi a dettare le note, ha fatto vedere ancora una volta la sua caparbietà a bordo della Skoda Fabia messagli a disposizione dalla Colombi Racing Team.

Si conclude in modo vittorioso il fine settimana dell'equipaggio composto da Marco Zanin e Massimo Moriconi.

Al via con la Renault Clio RS Line che tante soddisfazioni gli ha regalato in questa stagione ed alla sua seconda apparizione sulla terra dopo quella al rally del Brunello, il giovane pilota di Conegliano ha dettato legge fra le Rally5 vincendo tre delle quattro PS in programma e, facendo letteralmente volare la francesina gestita dalla NDM Tecno, si è accaparrato il gradino più alto del podio sia di gruppo RC5N sia tra gli Under 25 e Under 23 del Raceday oltre a conquistare la medaglia d'oro nel Raggruppamento F - H del trofeo marchiato Pirelli.

Ha concretizzato una performance di grande valore il trevigiano Nicola Luigi Pizzolato che, con Edoardo Brovelli, ha portato lungo il percorso di Sernaglia della Battaglia la sua Fiat Seicento Kit. Senza mai risparmiarsi e spingendo al limite delle sue possibilità la piccola di casa Fiat, i due hanno fatto divertire il numeroso pubblico assiepato in prova ottenendo, a fine giornata, il primato di classe A0 e di gruppo RC6N.